Associazione Culturale Gruppo Giovani Bagnolo
   
E’ il 2002, l’anno di fondazione dell’ACGGB - Associazione Culturale Gruppo Giovani Bagnolo.
Ma da dove nasce, e perché nasce questa associazione? L’idea, lo dice l’acronimo stesso, parte dai giovani. Quei giovani che più di 10 anni fa, finita la scuola, si ritrovavano tutte le sere al campetto parrocchiale dietro la chiesa di Bagnolo. Non c’era bisogno di un motivo particolare per incontrarsi, una partitella a calcio, quattro chiacchiere, o magari solo ridere e scherzare assieme.
 
         
 
Tra le risate e le chiacchiere nasce, quasi per scherzo, la sfida di organizzare un torneo di calcio saponato proprio al campetto parrocchiale! Ecco pronti i ragazzi ad improvvisare un campo, con tanta paglia sotto ad un telo, acqua e sapone. Poi via di scivoloni, ammaccature, ma tanto divertimento!
Il caro Don Armando, che è sempre stato vicino ai giovani, non ha mancato di dare a questo gruppo il suo appoggio. Non ha perso tempo nel premiarli e fondare insieme a loro l’ACGGB, diventandone il presidente.
Una prima edizione spartana, che ha visto protagoniste solo sei squadre, tutte improvvisate tra Bagnolo e San Pietro di Feletto. Malgrado ciò, è stato un grande successo, tanto che, l’anno dopo, il Gruppo Giovani ha deciso di trasferire questa nuova attività, presso gli impianti sportivi di Bagnolo, dove tutt’ora si svolge il torneo.  La voglia di migliorare e di crescere è tanta. Spostarsi agli impianti sportivi non è bastata come novità per la seconda edizione del torneo. I ragazzi noleggiano un campo da calcio saponato gonfiabile da posizionare all’interno del campo da tennis. Non contenti, fanno installare un tendone che può ospitare più di 400 posti a sedere per mangiare, con tanto di cucina, fiumi di birra e serate musicali per tutti i gusti!
 
         
 
 
         
 
Il successo non è mancato, e il torneo di calcio saponato viene apprezzato e ambito in tutto il coneglianese e le zone limitrofe.
Questa vera e propria festa della birra con torneo di calcio saponato prosegue per sei anni, fino al 2008. Poi causa il poco ricambio generazionale, e il poco supporto di nuovi aiutanti si decide di ridurre la festa. Il tendone ha lasciato il posto ad un gazebo, e la cucina ad un’altra di dimensioni ridotte. Il chiosco della birra, invece, è rimasto lo stesso in dimensioni, ma ogni anno vede quattro o cinque birre di diverso tipo per deliziare le esigenze di ogni palato.
   
         
   
Nonostante i ridimensionamenti l’entusiasmo è sempre cresciuto. Il torneo è arrivato ad avere 36 squadre iscritte. Nell’ultimo anno invece si è preferito fare uno sbarramento a 32 e iniziare con il torneo femminile. In tutti questi anni non è mai mancato il pubblico, che tra una partita e l’altra ne approfitta per dissetarsi con una buona birra e gustarsi panini con wurstel, pastin, patatine fritte, piadine, etc. Questo non può che rendere orgogliosi questi giovani che da 10 anni si ritrovano per far si che il torneo sia un vero e proprio spettacolo per tutti!
 
         
 
Negli anni anche i componenti della associazione hanno visto dei cambiamenti, a partire dal primo presidente, Don Armando, che ha lasciato il testimone ai giovani,  senza dimenticare i tanti bambini, adulti e ragazzi che ogni estate rinnovano il loro impegno e si uniscono al gruppo per dare il loro contributo  per far sì che il torneo e la festa si svolgano nel migliore dei modi.
E allora cosa aspettate,  venite tutti a Bagnolo a godervi questo spettacolo e a farlo continuare alla grande!
 
         
2012 © Bagnolo Saponato / All right reserved in all media / Webdesign: GJsite
2015-10-30 10:53:59